Conosci gli acufeni?

Gli acufeni sono disturbi dell’apparato uditivo che si manifestano come fischi, brusii, ronzii, soffi e pulsazioni. Questi rumori possono essere momentanei o continui ed essere molto fastidiosi per la persona.

Acufeni

L’acufene, detto anche tinnito, ha origine all’interno dell’apparato uditivo. Nonostante i progressi fatti dalla scienza, ad oggi non è possibile stabilire con esattezza la causa di questa problematica, che potrebbe derivare dalla presenza dall’eccesso di liquidi cocleari, o da un danno permanente alle cellule interne dell’orecchio.

Gli acufeni sono percepibili maggiormente durante la notte e questo può compromettere il sonno ed il riposo minacciando seriamente il ritmo sonno-veglia.
Basti pensare che, nei casi più intensi, il ronzio o il fischio viene avvertito in modo tale da non permettere alla persona di addormentarsi.

Anche durante il giorno la presenza dell'acufene può rendere difficoltoso concentrarsi e svolgere le normali attività della vita quotidiana.

Oggi, per fortuna, il problema acufenico può essere attenuato grazie a trattamenti specifici. Presso i nostri centri, l'Istituto Audiocontrol Maico, in collaborazione con specialisti del settore, svolge delle diagnosi attraverso test gratuiti e propone dei trattamenti per la soluzione di problematica.

Trattamenti riabilitativi per la cura dell'acufene

Le possibilità di trattamento per gli acufeni contemplano percorsi riabilitativi innovativi. Poiché il disturbo può essere transitorio e discontinuo, vengono proposti cicli di in base alla reattività del soggetto.

  • Micromiscelatori
  • Sorgenti di suoni
  • Dispositivi acustici

Questi sono alcuni dei metodi applicati al disturbo, innovativa è la TRT (Tinnitus Retraining Therapy), dopo aver individuato il grado di gravità del disturbo, tramite ad un’apparecchiatura viene eseguita una riabilitazione neurosensoriale che può durare alcuni mesi in base al soggetto.

Share by: